Vai al contenuto
SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 39 €

Alimentazione del gatto 3 mesi

Alimentazione del gatto 3 mesi

Dare da mangiare a un gatto di 3 mesi: tutto quello che devi sapere

La dieta del tuo animale domestico è un fattore essenziale per garantire una crescita e uno sviluppo ottimali. Hai appena adottato un piccolo felino e non sai come dargli da mangiare dopo lo svezzamento? Nell'articolo di oggi ti insegneremo tutto ciò che devi sapere sull'alimentazione di un gatto di 3 mesi.

Come dovrebbe essere nutrito un gatto di 3 mesi?

Quando un gattino ha 3 mesi, nonostante abbia già superato lo svezzamento, è ancora in piena fase di crescita. A questa età i veterinari consigliano una dieta mista che alterna il cibo secco con quello umido. Ovviamente è fondamentale scegliere sempre alimenti naturali, ipoallergenici e appositamente formulati per i cuccioli di gattino.

La dieta di un gatto di 3 mesi deve fornire un apporto completo ed equilibrato di calorie e nutrienti affinché cresca forte e sano:

  • Proteine ​​animali di qualità. Dovrebbero essere la base di un buon alimento per i cuccioli di gattino, poiché sono essenziali per lo sviluppo dei loro organi, muscoli e tessuti.
  • Acidi grassi essenziali. Gli acidi grassi Omega-3, EPA e DHA rafforzano il sistema immunitario e favoriscono lo sviluppo delle capacità cognitive. Inoltre, aiutano a mantenere la pelle sana e capelli forti.
  • Calcio e fosforo. Questi minerali sono essenziali per la corretta formazione della struttura ossea dei gatti di piccola taglia.
  • Taurina e luteina. La taurina si prende cura della salute del cuore dei gattini e sia la taurina che la luteina aiutano a mantenere una vista sana.
  • Ingredienti naturali. Per promuovere la salute dei reni e l'assorbimento dei nutrienti, la dieta del tuo cucciolo dovrebbe essere formulata con ingredienti freschi e di prima qualità.

Oltre alla sua composizione nutrizionale, dobbiamo tenere presente che un gatto di 3 mesi non ha ancora i denti completamente formati. Pertanto, il cibo per gattini dovrebbe avere una consistenza adatta ai denti giovani.


Quanto dovrebbe mangiare un gatto di 3 mesi?

Ora che sai come nutrire un piccolo felino, ti starai chiedendo quanto dovrebbe mangiare un gatto di 3 mesi. Sebbene la quantità di cibo dipenda dalle caratteristiche specifiche di ogni gattino, ecco un paio di suggerimenti per aiutarti a calcolare le dosi di cui il tuo animale domestico ha bisogno:

Quantità di cibo

Se il tuo gattino di 3 mesi è svezzato e può mangiare cibi solidi, dovrebbe assumere circa 250 calorie al giorno. Tuttavia, le quantità caloriche e nutrizionali possono variare a seconda della razza, delle dimensioni e dello stile di vita di ciascun esemplare. Inoltre, devi tenere a mente che la stessa razione di due mangimi diversi non fornirà sempre le stesse calorie e sostanze nutritive. Pertanto, per calcolare la quantità di cibo di cui ha bisogno il tuo gattino, è importante rivedere le informazioni nutrizionali sulla confezione e seguire i consigli del tuo veterinario.

Frequenza delle dosi

A 3 mesi di età, i gatti hanno ancora uno stomaco piccolo e un grande appetito, quindi dovrebbero essere offerti loro piccole quantità di cibo più volte al giorno. Dopo lo svezzamento, la frequenza di alimentazione ideale è di quattro o cinque porzioni giornaliere, distribuite nell'arco della giornata. A partire dai 4 mesi si possono ridurre i pasti a tre volte al giorno e quando raggiungono i 6 mesi di età sarà sufficiente offrire la loro razione giornaliera in due poppate.

Come nutrire un gatto di 3 mesi?

I gatti sono creature abitudinarie, quindi è importante stabilire una routine di alimentazione quotidiana il prima possibile. Dai da mangiare al tuo gattino ogni giorno nello stesso posto e alla stessa ora, in una zona calma e tranquilla dove può rilassarsi. Scegli un luogo che possa essere pulito facilmente e usa sempre un contenitore pulito, poiché i gatti sono animali molto schizzinosi. Infine, se hai più di un gattino, cerca di posizionare le mangiatoie a una distanza considerevole l'una dall'altra per evitare qualsiasi confronto.

E ricorda che se hai domande sull'alimentazione del tuo gatto di 3 mesi, la cosa migliore che puoi fare è chiedere un aiuto professionale. Il tuo veterinario di fiducia ti aiuterà ad adattare la dieta del tuo animale domestico ad ogni momento della sua vita per garantirgli salute e benessere.

Lascia un commento