Vai al contenuto
SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 39 €

Cibo per gatti di 1 mese

Cibo per gatti di 1 mese

Nutrire i gatti di 1 mese: tutto quello che devi sapere

La dieta del tuo gattino è particolarmente importante durante la sua fase di sviluppo. Lo svezzamento dei gattini dovrebbe iniziare dopo il primo mese di vita, ma il passaggio al cibo solido non termina prima dei due mesi. Se hai appena adottato un gattino e non sai come dargli da mangiare, non preoccuparti. Di seguito spieghiamo tutto ciò che devi sapere sull'alimentazione dei gatti di 1 mese.

Quale dovrebbe essere l'alimentazione dei gatti di 1 mese?

Nelle prime ore di vita, i felini appena nati ottengono gli anticorpi dalla madre attraverso il colostro. Successivamente e per le prime settimane, il latte materno fornirà loro tutti i nutrienti di cui hanno bisogno per crescere sani e forti.

È molto importante che l'alimentazione dei gatti di 1 mese sia adattata al loro stadio di crescita. Pertanto, se la madre non può allattare il cucciolo perché rifiuta la cucciolata, perché non produce latte o per qualsiasi altro motivo, dovrai somministrare il latte artificiale al suo gatto da un biberon.

Di quanto cibo ha bisogno un gattino appena nato?

Se devi nutrire la tua piccola gattina con latte artificiale, devi tenere presente che la quantità di cibo e la frequenza delle poppate varieranno a seconda delle settimane di vita:

  • Durante la prima settimana si consiglia di offrire 8 poppate al biberon al giorno: una ogni 3 ore.
  • A partire dalla settimana 2, l'assunzione di latte deve essere ridotta a 6: una porzione ogni 4 ore.
  • Dalla settimana 4, quando introduci cibi solidi nella tua dieta, dovrai eliminare progressivamente l'assunzione di latte.

Come nutrire con il biberon un gatto di 1 mese?

Per nutrire un gatto di 1 mese con un biberon, è necessario seguire una serie di linee guida per evitare che si strozzi o prenda troppa aria:

  • Posizionare il cucciolo in posizione orizzontale, a faccia in giù e con la testa sollevata per simulare la posizione di suzione.
  • Metti una goccia di latte artificiale sul dito e avvicinalo alla bocca della tua figa per stimolare l'inizio della suzione.
  • Fino al termine della poppata, non rimuovere il biberon dalla bocca del gattino, poiché ciò potrebbe causare la perdita del contenuto.

Quando passare all'alimentazione secca?

Dalla quarta settimana, il tuo piccolo felino sarà pronto per lo svezzamento e potrà iniziare a mangiare cibi solidi. Per aiutare il passaggio, mettigli in bocca un po' di cibo umido, senza costringerlo. Se non sei interessato, meglio lasciarlo per dopo o provare un altro tipo di cibo.

All'inizio sarà difficile per lui mangiarlo, ma col tempo si interesserà al suo nuovo cibo e smetterà di chiedere latte materno o artificiale.

Quando il tuo gatto avrà due mesi, si sarà completamente adattato al cibo umido e puoi iniziare a offrirgli cibo secco. Se volete facilitare il passaggio a questo tipo di alimento, nelle prime poppate potete bagnare le crocchette con un po' di acqua tiepida. Per prendersi cura del suo apparato digerente e favorire il massimo assorbimento dei nutrienti, è fondamentale che tu offra al tuo gattino un'alimentazione speciale per cuccioli, naturale, ipoallergenica ed equilibrata.

Ora sai tutto ciò che devi sapere sull'alimentazione dei gatti di 1 mese. Se hai domande sull'alimentazione del tuo gattino, chiedi aiuto al tuo veterinario di fiducia per adeguare la dieta del tuo animale domestico in ogni momento della sua vita.

Lascia un commento