Vai al contenuto
SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 39 €

Gatti in autunno: come li influenza il cambio di stagione e cure di base

Gatti in autunno: come li influenza il cambio di stagione e cure di base

Il calo delle temperature e la diminuzione delle ore di luce del giorno possono influenzare il tuo gatto nello stesso modo in cui possono interessare noi persone. Inoltre, l'autunno è il momento di riprendere la routine dopo l'estate. Scopri i cambiamenti che i gatti subiscono in autunno e impara come prenderti cura del tuo amico felino in questo periodo dell'anno.

Quali cambiamenti subiscono i gatti in autunno?

È normale che il tuo gatto subisca cambiamenti fisici ed emotivi in ​​autunno. La maggior parte sono cambiamenti naturali e non devi preoccuparti. Tuttavia, è importante che tu sia consapevole di come l'arrivo dell'autunno influenzi il tuo animale domestico per rilevare possibili anomalie e prendere le misure necessarie.

  • La caduta dei capelli. La caduta dei peli del gatto inizia durante i mesi autunnali. Questo è un processo normale. Il tuo gatto rinnova il pelo per affrontare le basse temperature dell'inverno imminente.
  • Lo stato d'animo. La diminuzione delle ore di luce del giorno può influenzare l'umore del tuo animale domestico. Pertanto, è probabile che tu percepisca che il tuo gatto è più apatico del normale. Anche questo è un processo naturale e non dovresti allarmarti eccessivamente. Tuttavia, devi tenere a mente che negli animali più anziani questi sbalzi d'umore diventano più acuti.
  • Raffreddore. Il calo delle temperature rende il tuo gatto più vulnerabile ai raffreddori. Se il tuo gatto non esce di casa, non noterà il maltempo. Al contrario, se dormi fuori casa, sarai esposto ad abbassare le difese e prendere un raffreddore che può portare a complicazioni respiratorie.
  • Osteoartrite. Il freddo e l'umidità possono anche influenzare il tuo gatto se soffre di problemi alle ossa. L'infiammazione delle articolazioni può essere accentuata con il cambio di stagione.

Guida alla cura del gatto autunnale

    Scopri le cure di base per rispondere alle esigenze specifiche del tuo gatto in autunno.

    Spazzolatura regolare. Per controllare la caduta dei capelli del tuo animale domestico dovresti spazzolarlo più frequentemente. In effetti, se lo spazzoli quotidianamente, accelererai il processo di spargimento.

    • Cibo. Se la perdita di pelo è molto abbondante, puoi anche rafforzare la tua dieta con alcuni nutrienti. Si consiglia una dieta ricca di acidi grassi e omega-3.
    • Pasti regolari. L'adattamento alla routine quotidiana deve essere fatto progressivamente. Per aiutare il tuo amico felino ad adattarsi al nuovo ritmo dopo l'estate, ti consigliamo di mantenere un programma alimentare regolare e stabile.
    • Esercizio. L'attività fisica ti aiuterà a combattere l'apatia del tuo animale domestico. Puoi fare lunghe passeggiate o passare più tempo a giocare con il tuo gatto a casa.
    • Rifugi notturni. Se il tuo gatto dorme all'aperto, devi creare uno spazio per ripararsi dal freddo. Condiziona questo spazio in modo che possa essere caldo e protetto dalla pioggia. Un'altra opzione per combattere il raffreddore è lasciare che il tuo gatto dorma in casa durante i mesi invernali.
    • Visita il tuo veterinario. Consulta il tuo veterinario ogni volta che percepisci che i cambiamenti che il tuo animale domestico subisce non sono normali. Conosci il tuo gatto più di chiunque altro. Devi fidarti della tua capacità di rilevare se un comportamento è naturale o, al contrario, strano per te.
    Quindi, essere consapevoli delle peculiarità dei cambiamenti che il tuo gatto subisce in autunno ti aiuterà ad accompagnarlo nel miglior modo possibile. Per fortuna, il progressivo arrivo del freddo non ti porterà solo problemi. Infatti, durante questi mesi, tu e il tuo compagno felino vi rifugiate in casa e probabilmente passerete molto più tempo insieme, così potrete rafforzare i vostri legami affettivi.

      Lascia un commento